Venerdi 17 Aprile – Veneto

VARIAZIONI DEL CLASSICO: GIORGIONE, PALLADIO, CANOVA

La primavera si veste del candore di ville e case patrizie secolari, immerse nella quieta atmosfera dell’entroterra veneto, mosso da dolci colline e solcato dalle placide acque del Brenta. Un paesaggio che sembra immutato da secoli, abitato da castelli antichi, come quelli di Cangrande, a Marostica, e da borghi un tempo fortificati, come Bassano del Grappa, luogo evocativo di mille memorie. Poco più ad oriente, nel verde intenso della florida marca trevigiana, ecco Possagno, dominata dal suo tempio, sorta di pantheon in terra veneta, eretto alla Trinità per volontà di un devoto innamorato dell’arte e della bellezza, che ha dato al mondo l’opera mirabile delle sue mani. L’Olimpo è davvero sceso in terra! Gli eroi e gli dei, Ercole, Teseo, Amore e Psiche, i Centauri e le ninfe, queste sculture popolano le splendide sale della Gipsoteca di Canova, tra le più famose del mondo. È qui che la bellezza pensata si sposa con la bellezza naturale, creando un perfetto connubio armonico. Come a Maser, luogo reso celebre dal Palladio e dal Veronese: qui Villa Barbaro celebra l’unità d’intenti, la perfetta fusione tra architettura e pittura, luogo di vera delizia per la mente e gli occhi. Che si fermano infine a contemplare, tra la piana di Castelfranco e i dolci rilievi di Asolo, le linee eleganti, il morbido incarnato e le vibrazioni del colore nell’opera di uno dei maestri del Cinquecento, Giorgione, innamorato della pittura, della musica e dell’amore, raffinato interprete del gusto umanistico della nobiltà veneziana.

venerdì 17 aprile

ore 7:30 partenza da Pavia in pullman GT da Piazza Castello,  alle 7.35 da Piazzale della Stazione; arrivo a Marostica e passeggiata per il centro storico (Piazza degli Scacchi e Duomo con la pala di Jacopo da Bassano); proseguimento per Bassano del Grappa e passeggiata dalla piazza Garibaldi al Ponte degli Alpini.
Pranzo libero

Nel pomeriggio, visita al Tempio di Possagno e alla Gipsoteca di Antonio Canova; al termine, trasferimento a Castelfranco Veneto e sistemazione presso l’Hotel alla Torre***.
Cena in hotel inclusa nella quota

sabato 18 aprile

ore 9:00 passeggiata a Castelfranco con visita al Duomo (pala di Castelfranco) e al Museo Casa Giorgione; trasferimento a Maser e visita di Villa Barbaro (affreschi del Veronese); passeggiata ad Asolo.
Pranzo incluso nella quota

Nel pomeriggio partenza per Pavia; rientro previsto per le ore 21:00

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.